“A disposizione della Giunta e della città, in continuità con quanto fatto fin’ora”

Le prime parole del neo assessore all’Urbanistica Michele Capitani ieri nominato dal sindaco

Data di pubblicazione:
Tipologia della notizia
Comunicati stampa

Corpo

Un incarico che mi riempie di orgoglio, coerente con il mio percorso politico e che cercherò di portare avanti con il massimo dell’impegno e della professionalità, per non venire meno alla fiducia riposta nella mia persona dal sindaco De Mossi, dall’onorevole Michelotti, e da tutto il mio partito, a livello nazionale e locale”.

 

Queste le prime parole di Michele Capitani, neo assessore del Comune di Siena con delega a urbanistica, edilizia privata, sito Unesco, digitalizzazione e semplificazione edilizia.

 

Ieri la firma e e il passaggio di deleghe, ufficializzato dal sindaco di Siena Luigi De Mossi, dall’ex assessore, ora parlamentare per Fratelli d’Italia, Francesco Michelotti, al neo assessore Michele Capitani.

 

Voglio dare il benvenuto a Michele Capitani, nuova aggiunta alla nostra squadra”. Così il sindaco De Mossi sul nuovo ingresso in Giunta - Capitani, che è figura con all’attivo positive e utili esperienze anche come amministratore pubblico, erediterà alcuni importanti e delicati dossier dal suo predecessore, Francesco Michelotti. Sono sicuro che farà bene, nell’interesse della comunità senese e del suo sviluppo, proseguendo un percorso di operazioni di modernizzazione e semplificazione, molto utili al territorio, che la nostra giunta ha fatto in materia urbanistica”.

 

Capitani, 39 anni, senese, laureato in giurisprudenza e dirigente Istituto Vendite Giudiziarie di siena ed Arezzo, consigliere comunale dal 2006 al 2011, esponente del centro destra senese prima con Alleanza Nazionale e poi con Fratelli d’Italia, ha rassegnato nella giornata di ieri le proprie dimissioni da membro del cda della Fondazione Santa Maria della Scala, vista l’incompatibilità tra i due incarichi.

 

Vorrei ringraziare tutti i membri del cda e la presidente Cresti per l’incoraggiamento ricevuto nell’accettare questo nuovo incarico lasciando una Fondazione nel pieno della sua attività e alla quale auguro di lavorare sempre per il bene della città e della nostra comunità – aggiunge Capitani - Il mio percorso all’interno del Comune ha sempre avuto una precisa coerenza, prima come consigliere di opposizione e ora come assessore, ma sempre dalla stessa parte politica”.

 

Mi metto a disposizione della città per proseguire l’ottimo lavoro svolto dall’ex assessore Michelotti – conclude Capitani – Nei prossimi giorni incontrerò gli uffici e tutto lo staff dell’assessorato, vero motore pulsante della macchina comunale, è certamente anche grazie a loro che si raggiungono risultati importanti. Questo cambiamento che mi riguarda sarà nel nome della continuità rispetto al lavoro svolto fin’ora”.

 Staff Portavoce

Ultimo aggiornamento

30/11/2022, 12:37