Pollicini in Fontebranda, Comune e Autolinee Toscane al lavoro per una soluzione condivisa

Sopralluogo con il vicesindaco Andrea Corsi: provato un nuovo mezzo

Data di pubblicazione:
Tipologia della notizia
Comunicati stampa

Corpo

Comune di Siena e Autolinee Toscane sono al lavoro per migliorare la mobilità del trasporto pubblico locale in zona Fontebranda. Nei giorni scorsi il vicesindaco e assessore alla mobilità Andrea Corsi e il direttore desercizio della sede di Siena di Autolinee Toscane Filippo Giustarini hanno effettuato un sopralluogo sul posto, verificando la compatibilità del nuovo mezzo con le vie del centro storico di Siena interessate al passaggio, in particolare l’intersezione fra via Fontebranda e via di Città, all’altezza dell’arco di Fontebranda. Un punto particolarmente complicato per le manovre dei mezzi di trasporto pubblico.

Il nuovo mezzo, alimentato a diesel di nuova generazione, è più compatto, corto e maneggevole di quelli fin qui utilizzati, pur mantenendo la stessa capienza e avendo la medesima disponibilità per i portatori di handicap. Durante il sopralluogo è stata verificata, anche con i tecnici di Autolinee Toscane, una maggiore compatibilità con la zona, un miglioramento, dunque, per la sicurezza dei passanti e una migliore viabilità. Comune di Siena e Autolinee Toscana sono dunque al lavoro per la sostituzione dei mezzi che compiono la tratta in oggetto con questo nuovo tipo di “pollicini”.

Effettueremo ulteriori verifiche – annunciano Corsi e Giustarini – ma la soluzione alla quale stiamo lavorando potrebbe permettere da una parte il mantenimento del servizio con i sei mezzi fin qui utilizzati nella tratta in oggetto; dall’altra aumentare la sicurezza per i passanti, in una zona sempre particolarmente affollata, e per gli stessi operatori di Autolinee Toscane. Avviamo adesso l’iter per la sostituzione dei mezzi, che potrebbero essere utilizzati anche per altre zone del centro storico di Siena”.

Ufficio Stampa Comune di Siena

Ultimo aggiornamento

29/09/2022, 10:01