A Siena si rinnova l’appuntamento con l’antico “Mercato Grande”

Il 2 e 3 dicembre l’edizione 2023 de “Il Mercato nel Campo”

Data di pubblicazione:
Tipologia della notizia
Comunicati stampa

Corpo

Il “mercato grande medievale” di Siena rinnova il suo tradizionale appuntamento. Sabato 2 e domenica 3 dicembre nella splendida cornice di Piazza del Campo torna “Il Mercato nel Campo”, giunto alla XVI edizione, con le migliori eccellenze senesi, toscane e nazionali negli oltre 150 banchi presenti. L’evento, che rientra nel cartellone “Una festa continua”, organizzato dal Comune di Siena per le feste natalizie, è frutto della collaborazione fra amministrazione comunale, Cat Confcommercio Siena e Cat Confesercenti Siena, con il patrocinio della Camera di Commercio Siena-Arezzo. Novità di quest’anno è l’utilizzo di “casette” di legno che ospiteranno le aziende presenti all’interno della conchiglia, facendo rivivere l’atmosfera del mercato medievale con prodotti di eccellenza. Enogastronomia, artigianato, incontri e degustazioni faranno rivivere l’atmosfera che si respirava al tempo della Repubblica di Siena.

Le dichiarazioni. “Un appuntamento con la storia, la cultura e l’enogastronomia – dichiara il Sindaco di Siena Nicoletta Fabio – nel cuore pulsante della città. Il ‘Mercato nel Campo’ è una due giorni in cui Siena unisce il passato alla modernità, in un connubio che per la sedicesima edizione accende piazza del Campo. Come in ogni edizione, la nostra piazza indosserà il vestito elegante, accompagnando i senesi e i tanti visitatori in un percorso in cui poter toccare con mano le tante eccellenze del territorio e non solo. L’aspettativa è grande e spero di poter vivere, per la prima volta da Sindaco, un bel fine settimana in cui la vera protagonista sia l’autenticità”.

Ci attendiamo grandi numeri – sottolinea Vanna Giunti, assessore al turismo e commercio del Comune di Siena – per un’iniziativa ormai tradizionale e una grande vetrina per i prodotti senesi, regionali e italiani di grande qualità, che ogni anno attira visitatori da tutta Italia. E’ un’esperienza che l’amministrazione comunale vuole portare avanti, rinnovandosi ogni anno, ma mantenendo lo spirito che dal 2009 ha portato il ‘mercato grande’ ad essere un appuntamento irrinunciabile per migliaia di cittadini, importante anche per l’indotto che riesce a creare nel tessuto urbano”.

Raggiungendo la 16sima edizione – sostiene Monica Ciacci, responsabile sede Confesercenti Siena capoluogo - , il Mercato nel campo si consolida come evento di punta della città di Siena nella fase finale dell’anno, dando il via idealmente al programma di iniziative legate alle festività. Come tutte le cose anche l’evento va incontro all’evoluzione, pur mantenendo lo spirito che nel 2009 portò per la prima volta a rievocare il Mercato grande del Trecento. L’aggiornamento dell’offerta merceologica troverà traccia anche sul web, con la mappa aggiornata degli espositori consultabile all’indirizzo www.mercatonelcampo.it”.

Con questa nuova edizione – spiega Claudio Ridolfi, presidente comunale Confesercenti Siena - si consolida ulteriormente la collaborazione tra amministrazione comunale, associazioni di categoria e Regione Toscana, considerando la volontà di contribuire alla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del territorio che sta dietro alla scelta di inserire le iniziative collaterali dell’evento nel programma di Vetrina Toscana, ovvero del protocollo creato insieme ad Unioncamere per valorizzare filiera corta, qualità delle produzioni artigianali e territorio”.

"Il Mercato è un appuntamento fisso ormai nel calendario degli eventi senesi. Un evento che torna sempre con delle novità per parlare di Siena e far parlare delle produzioni che questo territorio sa esprimere ed accogliere - fa notare Daniele Pracchia, direttore Confcommercio Siena - Anche quest'anno il numero delle adesioni e delle richieste è importante, il che ci fa capire come per un artigiano, un ambulante, un esercente possa essere attrattivo essere qui, in Piazza del Campo, nei primi giorni di dicembre, quando si accendono le luci del Natale. Come tutti gli anni, si è rinnovato il nostro impegno organizzativo, insieme a Confesercenti, un lavoro che inizia già da agosto e va avanti fino a conclusione del mercato, che viene messo in atto con passione e competenza a servizio di un Mercato che vuole crescere anno dopo anno".

Ci sono nel Mercato del Campo oltre 140 banchi da Siena, Toscana e nazionali. Una sezione per il Gin, ‘Gin in campo’ dove dalle 10 alle 20 sarà possibile assaggiare vari distillati da tutta Italia – sottolinea Elena Lapadula, responsabile Cat Confcommercio Siena – Ci sarà anche un nuova modalità espositiva sperimentale, suggerita dalle richieste di alcuni operatori e dalle mutate condizioni climatiche, che richiedono una esposizione diversa per proteggere dalle intemperie, oggetti e persone. Sicuramente a fine manifestazione chiederemo agli espositori di esprimerci il loro parere e suggerimenti, per poter lavorare ad una futura migliore esposizione”. “In più - conclude Lapadula - Ci saranno gli eventi con il Mercato nel piatto che andranno avanti per tutto il mese di dicembre in botteghe e ristoranti che vorranno dedicare spazio a prodotti messi a disposizione dei produttori del Mercato nel Campo”.

Come evento collaterale quest'anno è previsto infatti nell'area sotto Palazzo Pubblico, l'iniziativa “Gin nel Campo”: nove distillerie provenienti da tutta Italia, porteranno i loro prodotti molto particolari (dal gin che cambia colore, a quello al tartufo, al gin che ricorda i piatti tipici della tradizione toscana ad altri con i colori della bandiera italiana e in un caso un gin creato per il mercato). L'iniziativa è stata ideata da Riccardo Aldinucci. Anche in questa edizione si rinnova la collaborazione con il Comune di Bernalda, che porterà in piazza del Campo i prodotti tipici della Lucania.

Ufficio Stampa Comune di Siena

mercato nel campo
mercato nel campo
mercato nel campo

Ultimo aggiornamento

22/11/2023, 11:46