Semaforo Cerchiaia, Corsi: “Intervento fra le priorità del Comune”

Il vicesindaco ha risposto all’interrogazione presentata dal consigliere Micheli (Pd)

Data di pubblicazione:
Tipologia della notizia
Comunicati stampa

Corpo

La zona semaforica di Cerchiaia è un intervento strategico per questo Comune”. Così il vicesindaco e assessore alla mobilità del Comune di Siena Andrea Corsi ha risposto all’interrogazione presentata durante il consiglio comunale di oggi, mercoledì 30 novembre, dal consigliere comunale Luca Micheli (Pd) in merito agli interventi per migliorare la sicurezza dell’ingresso dell’incrocio semaforico di Cerchiaia.

 

E’ un intervento strategico e di particolare interesse per questa amministrazione - ha detto Andrea Corsi – il progetto definitivo è realizzato e pronto. Abbiamo avviato una serie di interlocuzioni per gestire gli espropri, parte dell’intervento sarà su terreni non di proprietà comunale. Attendiamo una risposta, anche se i primi approcci per un accordo bonario sono positivi. Se entro la fine dell’anno si dovesse dirimere questa questione, siamo in grado di andare a gara nel 2023”.

 

Il consigliere Luca Micheli (Pd) si è dichiarato insoddisfatto della risposta. “La situazione permane ormai da diverso tempo – ha detto Micheli -, mi sarei aspettato una maggiore solerzia per questo progetto e anche per le fasi di esproprio. E’ una zona importante per lo scorrimento del traffico in entrata e in uscita da Siena e, in generale, per la sicurezza, visto il continuo verificarsi di incidenti”.

Ufficio Stampa Comune di Siena

Ultimo aggiornamento

30/11/2022, 12:41