Strutture Museali - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Strutture Museali

Gli spazi museali valorizzano il patrimonio d'arte civica, mettendolo a disposizione del pubblico con fruizione culturale e sociale anche perché è un diritto del cittadino stesso.

Questi spazi comprendono: la maestosa Torre del Mangia che è la parte più nota del Palazzo Pubblico di Siena, il Museo Civico ed i suoi cicli di affreschi di soggetto civile e religioso che sono dei capolavori di Arte senese e che ogni anno vengono ammirati da tantissimi visitatori come il ciclo del buono e cattivo governo di Ambrogio Lorenzetti , gli uomini famosi di Taddeo di Bartolo, la Maestà di Simone Martini, e altri ancora.

Infine è presente un ampio spazio espositivo per mostre temporanee recuperato all'interno del Palazzo Pubblico chiamato Magazzini del Sale che viene utilizzato annualmente.

 

COMUNICAZIONI:

IL GIORNO 17 MAGGIO LA TORRE DEL MANGIA APRIRA' AL PUBBLICO ALLE ORE 15

IL GIORNO 17 MAGGIO IL MUSEO CIVICO APRIRA' AL PUBBLICO ALLE ORE 15. DALLE ORE 10 ALLE ORE 15 L'INGRESSO SARA' CONSENTITO SOLO AI GRUPPI GIA' PRENOTATI

DAL 6 SETTEMBRE 2017 LA QUADRERIA DEL MUSEO CIVICO RESTERA’ CHIUSA PER LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE

Dal prossimo 6 settembre la quadreria del Museo Civico resterà chiusa per lavori di riqualificazione architettonica e riallestimanto. I locali devono il proprio assetto attuale alla ristrutturazione realizzata in occasione della Mostra dell’Antica Arte Senese del 1904. A partire dalla metà degli anni Ottanta del secolo scorso, sono stati adibiti ad uso espositivo e, attualmente, ospitano una raccolta di dipinti databili tra il Cinquecento e il Settecento.

La fruizione degli ambienti e delle opere non è più, ad oggi, pienamente congrua a causa delle condizioni degli stessi, che in anni recenti hanno visto il tamponamento delle antiche pareti e delle trifore trecentesche e una sovrapposizione di strutture che non ne agevolano la corretta percezione. L’intervento, che si completerà a fine anno, prevede il ripristino di questi spazi con l’eliminazione delle pannellature non pertinenti, il recupero degli intonaci, il restauro e la manutenzione degli infissi delle trifore, al fine di permettere la valorizzazione degli allestimenti e rendere più fruibile il percorso di visita del Museo.

 

Collage foto musei civici