Urbanistica ed edilizia

In evidenza
Spento
In evidenza homepage
Spento

Bim, Comune di Siena all’avanguardia. Capitani: “Pronti per fare da capofila”

L’adozione della nuova metodologia Bim (Building Information Modeling), che sarà obbligatoria da gennaio 2025 per tutte le amministrazioni, è stata l’oggetto dell’incontro a cui hanno partecipato, questa mattina mercoledì 24 gennaio in Sala Maccherini (all’interno di Palazzo Berlinghieri in piazza del Campo a Siena), il vicesindaco e assessore all’urbanistica Michele Capitani e gli assessori all’ambiente Barbara Magi, alla sanità Giuseppe Giordano, ai lavori pubblici Massimo Bianchini, alla mobilità e trasporti Enrico Tucci e al bilancio Riccardo Pagni.

Il Comune di Siena parteciperà al bando “Habitus” della Fondazione Mps

Il Comune di Siena parteciperà al bando “Habitus” che la Fondazione Monte dei Paschi di Siena ha pubblicato lo scorso novembre al fine di contribuire, attraverso un incremento degli alloggi di edilizia residenziale pubblica disponibili sul territorio, al contrasto del disagio abitativo in provincia di Siena. Lo ha deciso, su proposta dell’assessore alle politiche della casa Micaela Papi, la giunta comunale riunitasi nella mattinata di oggi, giovedì 18 gennaio.

Scuola d’infanzia “Mara Meoni”, presentato l’intervento di riqualificazione

Presentato nel pomeriggio di oggi, martedì 16 gennaio, con la partecipazione del Sindaco Nicoletta Fabio e dell’assessore all’edilizia scolastica Lorenzo Loré, l’intervento da 570 mila euro complessivi per l’adeguamento antisismico ed antincendio e il superamento delle barriere architettoniche della scuola dell'infanzia “Mara Meoni”, in località Ginestreto.

Asili Ape Giramondo e Albero dei sogni trasferimento entro il mese di febbraio

Si realizzerà entro il mese di febbraio il trasferimento degli asili nido “Ape Giramondo” e “Albero dei Sogni” (ex Omni) di Siena presso le strutture prefabbricate nei giardini di Piazza Amendola. L'immobile, situato in viale Vittorio Emanuele, sarà infatti oggetto di riqualificazione funzionale, messa in sicurezza e adeguamento sismico, attraverso un progetto da un milione e 400mila euro, finanziato da fondi NextGeneration Eu del Pnrr.