Bottini e cavità - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Bottini e cavità

L'acquedotto medievale senese, una rete di gallerie e canali sotterranei denominati “bottini” che si estende per oltre 25 km, costituisce un straordinario sistema di architetture scavate nel sottosuolo.

Il sistema dei “bottini” rappresenta un patrimonio storico e architettonico composto da manufatti, reperti e documenti legati alla cultura dell'acqua che solo negli ultimi anni è stato oggetto di approfondite ricerche.

 

Il tracciato dei “bottini” è visibile al seguente link https://maps3.ldpgis.it/siena/?q=po_ps_adozione nella sezione studi geomorfologici, idraulici e sismici nella cartografia B09/02 Carta Geomorfologica quadrante I, II, II, IV.

 

In caso di realizzazione di interventi nel centro storico dovrà essere individuata, con specifiche indagini (dati di archivio, rilievi, georadar, geoelettrica ecc.), la precisa posizione del tracciato del “bottino” al fine di evitare interferenza con lo stesso. Qualora fosse accertata l'interferenza con gli interventi, dovranno essere presi accordi la Direzione Manutenzione.

 

La carta relative alle cavità del centro storico è in fase di elaborazione, successivamente sarà resa pubblica nel Sistema Informativo Territoriale del Comune.