Alla griglia di partenza la “Festa del Motore” 2014 - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Alla griglia di partenza la “Festa del Motore” 2014

La passione per il motociclismo e, più in generale, per il mondo dei motori quale motivo di aggregazione, intrattenimento e socializzazione, con un’attenzione particolare dedicata al tema della sicurezza stradale per la promozione di una cultura in materia di prevenzione. 

Nasce e si è sviluppata con questo spirito la “Festa del Motore” 2014, giunta alla sua sesta edizione e promossa dalla Federazione Pepè Team, in collaborazione con l’associazione Boschetto Racing Team, nei giorni 20-21-22 giugno prossimi, nella zona industriale di Isola d’Arbia.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Siena, è stata presentata al pubblico stasera, in Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico, alla presenza dell’assessore allo Sport, Leonardo Tafani, del presidente e del vicepresidente della Federazione culturale Pepè Team, rispettivamente Arnolfo Nipoti e Fabrizio Marchetti, e del presidente dell’Associazione Motociclisti Incolumi, Marco Guidarini.

<<Sono felice di potervi ospitare a Palazzo Pubblico – ha introdotto l’assessore Tafani – come forma di riconoscimento del vostro dinamismo e della vostra intraprendenza su temi così importanti come quello della sicurezza stradale. Nonostante le difficoltà economiche diffuse, l’Amministrazione ha tutto l’interesse nel mantenere un dialogo quanto più aperto con il tessuto associativo e volontaristico che rappresentate, portatore di valori sani e genuini, per attivare collaborazioni proficue nell’interesse della collettività. Su tutte, mi piace ricordare la sinergia che abbiamo attivato per mettere in sicurezza, alcuni mesi fa, un tratto del guard rail lungo strada dei Tufi>>.

I due rappresentanti della Federazione Pepè Team, che raccoglie al suo interno una varietà di soggetti associativi, hanno quindi illustrato il programma delle tre giornate.Molte le aree aperte al pubblico, ciascuna autogestita da un’associazione, e le attività proposte in collaborazione con tutti i soggetti coinvolti: saranno allestiti stand espositivi di concessionari di auto e moto, di mezzi e veicoli d’epoca e un mercatino di oggetti e accessori usati e nuovi. Tra le principali curiosità il tractor pulling, il 50 cc cross e le gare di abilità alla guida.
Le piste, con percorsi segnati in apposite aree delimitate, alterneranno esibizioni di auto e moto d’epoca e moderne, di trial, cross e stuntman professionisti con prove di mini-moto e go-kart.

<<Siamo grati dell’apertura dell’Amministrazione Comunale – ha detto Nipoti – del sostegno delle circa 30 aziende promotrici, locali e non solo, di tutti i volontari>> e <<soprattutto vogliamo veicolare il messaggio – ha continuato Marchetti – che i concetti di divertimento e sicurezza possono andare insieme>>.
Grazie alla collaborazione con l’associazione di Pubblica Assistenza, verranno realizzati interventi dimostrativi di primo soccorso, mentre la Polizia Municipale e la Polizia di Stato si metteranno a disposizione per un’attività informativa e conoscitiva sulla pericolosità dell’uso dell’alcool durante la guida.

In conclusione, Guidarini, medico traumatologo, ha ribadito la necessità che <<la passione e l’entusiasmo non facciano mai abbassare i livelli di attenzione>> e come <<sia importante sviluppare percorsi formativi e di approfondimento culturale sulle tematiche della sicurezza, attivando anche quelle proficue collaborazioni che ha ricordato l’assessore Tafani>>.Per il programma e le informazioni di dettaglio sulle varie attività consultare il sito web www.festadelmotore.it .