AFFIDI - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

AFFIDI

 

L’affidamento familiare è l’accoglienza temporanea nella propria casa e nella propria vita di un bambino o di un adolescente la cui famiglia si trova temporaneamente in difficoltà. Durante l’affido rimane il legame con la famiglia di origine, mentre è data al bambino la possibilità di crescere in una ambiente adeguato e sano per il tempo necessario al superamento delle difficoltà in cui si trovano temporaneamente i genitori. Tutti possono essere affidatari, famiglie con o senza figli e persone singole. Agli affidatari non sono richieste particolari caratteristiche se non possedere grande motivazione e consapevolezza dell’impegno assunto.

L'affidamento è:

- un diritto dei bambini ad avere una famiglia dove crescere bene e in salute;

- una soluzione possibile per tutti quei bambini che sono privi di un ambiente familiare idoneo;

- una alternativa concreta all'istituzionalizzazione;

- uno strumento per assicurare al bambino il mantenimento, l'educazione e l'istruzione.

L'affidamento è previsto dalla legge in due forme:

  • l'affidamento consensuale: viene disposto con il comune consenso dei genitori;
  • l'affidamento giudiziale: viene disposto da un Giudice in assenza del consenso genitoriale.

Figure professionali previste:

  • Assistente Sociale
  • Psicologo
  • Educatore professionale
  • Impiegato amministrativo

 

CENTRO AFFIDI “Il Canguro” - Via Dei Pispini, 162 - 53100 Siena.

Orario di apertura: Giovedì 9.00 - 13.00

Tel.  0577-534589

e-mail:  centroaffidi@comune.siena.it

 

I COMUNI DELLA ZONA SENESE

Asciano, Buonconvento, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Chiusdino, Gaiole in Chianti, Montalcino, Monteriggioni, Monteroni d’Arbia, Monticiano, Murlo, Radda in Chianti, Rapolano Terme, Sovicille.