Le proposte di sanzione per il Palio del 16 agosto 2011 - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Le proposte di sanzione per il Palio del 16 agosto 2011

Contrada Sovrana dell’Istrice: L'assessore delegato propone: “di sanzionare la Contrada Sovrana dell’Istrice con la punizione di una ‘Esclusione’ dalla partecipazione ad n. 1 (uno) Palio cui avrebbe diritto di partecipare e alle relative Prove, per avere i propri contradaioli preso parte ad un scontro nella Piazza del Campo in cui sono rimasti contusi un Mangino e un Vicario e al successivo lungo fronteggiamento ritardando il regolare deflusso dalla Piazza della contrada vincitrice sulla base di quanto previsto dall’art. 101, 2° e 3° comma, del Regolamento per il Palio”.
Contrada della Lupa: L'assessore delegato propone: “di sanzionare la Contrada della Lupa con la punizione di una ‘Esclusione’ dalla partecipazione ad n. 1 (uno) Palio cui avrebbe diritto di partecipare e alle relative Prove, per avere i propri contradaioli preso parte ad un scontro nella Piazza del Campo in cui sono rimasti contusi un Mangino e un Vicario e al successivo lungo fronteggiamento ritardando il regolare deflusso dalla Piazza della Contrada vincitrice sulla base di quanto previsto dall’art. 101, 2° e 3° comma, del regolamento per il Palio”.
Nobile Contrada del Bruco: L’assessore delegato propone: “di sanzionare la Nobile Contrada del Bruco con la punizione di una ‘Censura’, per avere i propri contradaioli, dopo la terza prova, preso parte ad un fronteggiamento, nella Piazza del Campo, con i contradaioli della Imperiale Contrada della Giraffa; ritardando l’uscita delle consorelle, sulla base di quanto disposto dall’art. 101, 2° comma del regolamento per il Palio”.     
Imperiale Contrada della Giraffa: L’assessore delegato propone: “di sanzionare l’Imperiale Contrada della Giraffa con la punizione di una ‘Censura’, per avere i propri contradaioli, dopo la terza prova, preso parte ad un fronteggiamento, nella Piazza del Campo, con i contradaioli della Nobile Contrada del Bruco, ritardando fra l’altro anche l’uscita delle consorelle, sulla base  di quanto  previsto dall’art. 101, 2° coma del Regolamento per il Palio”.
Contrada della Pantera: L’assessore delegato propone: “di sanzionare la Contrada della Pantera con la punizione di una ‘Censura’ per avere, in più momenti violato l’accordo con la contrada rivale, di non cantare canzoni offensive contro l’avversaria, durante il passaggio nel suo territorio, sulla base di quanto previsto  dall’art. 101, 2° comma del Regolamento per il Palio”.
Nobile Contrada del Nicchio: L’assessore delegato propone: “di sanzionare  la Nobile Contrada del Nicchio con  la punizione di una ‘Censura’, per avere i propri contradaioli attuato una vivace e prolungata contestazione verbale nei confronti del Sig. Mossiere, nella Piazza del Campo, dopo la terza prova e prima della quarta prova, sulla base di quanto previsto  dall’art. 101. 2° comma, del Regolamento per il Palio”.
Procedimento a carico del fantino Walter Pusceddu detto Bighino: L’assessore delegato propone: “di sanzionare il fantino della Contrada della Pantera, Walter Pusceddu detto Bighino con la punizione della ‘Ammonizione’ per avere tenuto durante la mossa del Palio un comportamento contrario a quanto disposto dall’art. 64, 1° comma,  del Regolamento per il Palio”.