Le compagnie Motus e Odyssey Dance Theatre in prima internazionale al Teatro dei Rozzi - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Le compagnie Motus e Odyssey Dance Theatre in prima internazionale al Teatro dei Rozzi

Due proposte coreutiche per un ulteriore e proficuo incontro tra la cultura europea e quella asiatica, in programma al Teatro dei Rozzi per le ore 21 di domani, martedì 10 giugno.

Grazie al successo della collaborazione internazionale triennale stipulata dalla compagnia Motus con l’Odyssey Dance Theatre L.t.d., una delle più importanti organizzazioni culturali dell’Asia con sede a Singapore, e con il sostegno dei Comuni di Siena e di Castelnuovo Berardenga, la compagnia di danza Motus e la ODT Main Company saranno ancora insieme per presentare al pubblico italiano, in prima assoluta, gli spettacoli “Moments” e “Il bello intorno” come evento di apertura della rassegna Move Off edizione 2014.

L’iniziativa è stata presentata, stamani, in conferenza stampa da Rosanna Cieri, regista di Motus, e da Danny Tan, direttore artistico dell’ODT, alla presenza dell’assessore alla Cultura, Massimo Vedovelli, che ha sottolineato il respiro internazionale della compagnia senese e dell’evento: <<Motus – ha detto l’assessore ¬ è una realtà della quale dobbiamo essere orgogliosi per come rappresenta Siena nelle tante esperienze all’estero: una compagnia artistica viva e dinamica che, con le sue forme espressive, porta nel mondo le nostre capacità e la nostra voglia di ripartire. Come Motus, altre compagnie e scuole di danza della nostra città rappresentano punti di riferimento per la loro qualità e per un progetto di sviluppo culturale di Siena, che sia capace di portare una proposta oltre i suoi confini>>.

Rosanna Cieri e Danny Tan, dopo aver reciprocamente riconosciuto l’importanza della collaborazione attivata sin dall’incontro avvenuto ad Atene in occasione di un congresso internazionale Unesco e ringraziato i privati che hanno contribuito a questa iniziativa, hanno illustrato i contenuti delle due perfomance.

“Moments”, il nuovo lavoro coreografato da Danny Tan, propone un approfondimento dei sentimenti delle persone attraverso la forza drammatica del teatro danza, facendo così fuoriuscire la vera essenza dell’umanità. La performance si ispira ai vari artisti che hanno collaborato con l’ODT durante la sua crescita, condividendo col pubblico le varie sfide affrontate durante il proprio cammino di sviluppo artistico.

“Il bello intorno”, invece, è un lavoro breve, coreografato da Simona Cieri, che prelude a una nuova produzione della Compagnia Motus dedicata al Belpaese. Un assaggio denso di ironia su pregi e difetti dell'Italia e degli Italiani. Le due rappresentazioni saranno interpretate da Linnea Ong Bin Qin, Calvin Goh Chen How, Nurfarliana Bte Mohammed Ghani, Veronica Abate, Martina Agricoli, Andrè Alma, Maurizio Cannalire, Simona Gori.

Oltre alle due compagnie internazionali, la serata ospiterà, nel secondo tempo, anche le esibizioni dei corsi di formazione professionale del Centro internazionale d’Arte che presenteranno alcune coreografie dal repertorio di Motus e lo spettacolo “Geometrie future” interpretato dai giovanissimi allievi dei corsi accademici. Una scelta che, presentando la danza in tutte le sue declinazioni, vuole lanciare un messaggio in prospettiva per mostrare come, attraverso le passioni artistiche e la cultura, si possa intravedere un rilancio generale del nostro paese. Un messaggio di speranza che vuole essere anche di buon auspicio per la candidatura di Siena a capitale europea della Cultura 2019.

Lo spettacolo sarà anticipato dall’intervento formativo che si terrà stasera, alle ore 17, al nuovo Centro internazionale d’Arte (via Mencattelli 5/7 - zona San Prospero) dove Danny Tan proporrà un workshop per danzatori aperto alla città.

Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile scrivere un’e-mail all’indirizzo info@motusdanza.it o telefonare allo 0577 286980 in fascia oraria 16/20.