CANDY ORANGE - Comune di Siena

Skip to main content
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

CANDY ORANGE

candy-orange

 

 

 

 

 

 

coreografia di Francesca Selva

soggetto e messa in scena di Marcello Valassina

interpreti Sara Mancini, Melania Pellegrino, Micaela Viscardi

musiche di autori vari

produzione Compagnia Francesca Selva

co-produzione Consorzio Coreografi Danza D'Autore/ Festival Oriente Occidente
con il contributo del Ministero per i Beni e Le Attività Culturali e Regione Toscana

 

 

Candy Orange completa la trilogia Orange Juice, un progetto che coinvolge ballerini di espressività forte e variegata, per un catalogo di forme espressive inesauribili. In scena è la vita, i suoi colori, la possibilità di pescare come da un cesto di caramelle, scartare, assaggiare, incontrare sapori dolcissimi o gusti da buttare. E poi poter ricominciare, perché la vita offre sempre la possibilità di continuare a giocare. Dopo il successo di Bitter Orange e Sweet Orange, il Teatro dei Rinnovati di Siena torna a promuovere la danza e il lavoro di ricerca della Compagnia Francesca Selva, che ha saputo sviluppare su radici classiche uno stile di danza personale e ricchissimo, coinvolgendo esperienze artistiche diverse, dai video alla fotografia alla sperimentazione musicale, per creare narrazioni originali, emotivamente pure ed altamente evocative.

durata: 1h 

Teatro dei Rinnovati - sabato 15 febbraio 2014 ore 21.15

 

 

INFO BIGLIETTI

Dal 20 NOVEMBRE:
PREVENDITA TELEFONICA TRAMITE CALL CENTER tel. 0577 292614 - 15 (dal lunedì al venerdì, con orario 9.30/12.30).
Non è possibile prenotare tramite call center nei giorni di apertura della biglietteria del teatro.
ON-LINE su www.comune.siena.it - servizi on line - biglietteria

VENDITA DIRETTA presso la Biglietteria del Teatro dei Rinnovati
venerdì 14 febbraio dalle ore 17 alle ore 20
sabato 15 febbraio dalle ore 16 fino all'inizio dello spettacolo
Prenotazioni telefoniche negli stessi giorni ed orari di apertura della biglietteria, tel. 0577 292265 (priorità alla fila in botteghino).

I diversamente abili potranno accedere alla biglietteria del Teatro dall'ingresso di Piazza del Mercato.