DESDEMONA - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

DESDEMONA

DESDEMONA

Teatro dei Rozzi

giovedì 24 novembre - ore 21.15

 

 

la tragedia della donna e del moro di Venezia tra parola, suono, danza e improvvisazione

di e con Francesco Burroni, Margherita Gravagna

libero adattamento da Othellodi William Shakespeare a cura di Margherita Gravagna

collaborazione alla regia e movimenti Giorgio Rossi

musiche originali dal vivo Francesco Oliveto

disegno luci Claudia Tabbì

produzione Aresteatro

 

 

 

Othellonon è solo la storia della divampante gelosia del Moro e della funesta perfidia di Jago, ma è anche la storia di una donna, Desdemona, che tenta e poi sconta gravemente la ribellione contro le convenzioni e la mentalità del proprio tempo. La scelta di disobbedire al padre e di andare incontro a un uomo che rappresenta la diversità (di sesso, razza, estrazione sociale, formazione culturale) diventerà a un certo punto, anche agli occhi di quell’uomo, la prova di una presunta attitudine alla violazione delle regole, alla menzogna e alla cieca sensualità, il pretesto per un accanimento morboso contro la vitalità femminile. Lo spettacolo Desdemona indaga il tema della bellezza punita, attraverso una galleria di figure maschili che ruotano attorno a quella della protagonista in una spirale sempre più claustrofobica di riflessioni e azioni che la riguardano e comprimono il suo spazio di autonomia privandola progressivamente della stima, della reputazione e della fiducia, fino a considerarla indegna della vita stessa.

 

durata: lo spettacolo debutta nel corso della stagione

 

 

Info vendita biglietti

Biglietteria Teatro dei Rozzi, piazza Indipendenza 15
mercoledì 23 novembre  dalle 17 alle 20 / giovedì 24 novembre dalle 16 fino ad inizio spettacolo

biglietti
posto unico non numerato
intero € 8
ridotto € 5 over 65 anni, soci Unicoop Firenze, under 26 anni, allievi scuole di danza e di teatro