VIVIANI VARIETA' - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

VIVIANI VARIETA'

TEATRO DEI RINNOVATI

PROSA

 

ranieri

da venerdì 5 a domenica 7 aprile 2013

ore 21.15 

Massimo Ranieri

VIVIANI VARIETÀ

Poesie, parole e musiche del Teatro di Raffaele Viviani, in prova sul piroscafo Duilio in viaggio da Napoli a Buenos Aires nel 1929

di Raffaele Viviani

a cura di Giuliano Longone Viviani

regia di Maurizio Scaparro

elaborazione musicale di Pasquale Scialò

con Roberto Bani, Ester Botta, Angela De Matteo, Ernesto Lama, Ivano Schiavi, Mario Zinno

l’orchestra: Massimiliano Rosati chitarra, Flavio Mazzocchi pianoforte, Mario Guarini contrabbasso, Donato Sensini fiati, Mario Zinno batteria

produzione Compagnia Gli Ipocriti - Fondazione Teatro della Pergola

in collaborazione con il 75° Festival del Maggio Musicale Fiorentino

 

 

“È passato oltre un secolo dalla nascita del Varietà come genere ed è diventato nel volgere degli anni un fenomeno culturale autonomo per originalità di idee, stimolanti confronti e provocazioni, commistioni di linguaggi che hanno talvolta cambiato la fisionomia del teatro in Europa.
Esiste in alcuni di noi la memoria storica o il lontano ricordo di un mondo frequentato mentre già stava cambiando. Questa preziosa memoria è stata il nostro filtro, ma anche e soprattutto lo stimolo per lavorare con emozione a uno spettacolo che potesse avere come grande testimone di questo mondo così ricco, Raffaele Viviani e il suo teatro. Come osservava Vasco Pratolini «Viviani non sta alla finestra, ma sulla strada da dove nasce… e il popolo napoletano da pretesto diventa soggetto di poesia e, rappresentandosi, si rivela a se stesso, grida le proprie ragioni, si giudica e si conforta».
C’era in quegli anni (come c’è oggi) un forte desiderio di cambiamento, di mettere in discussione con ironia, con lo scherzo, con la sorpresa, con il distacco anche malinconico, talvolta con la satira, lo stesso fare teatro. In questo Viviani Varietà abbiamo pensato al viaggio che nel 1929 Viviani e la sua compagnia avevano fatto sul piroscafo Duilio da Napoli a Buenos Aires e abbiamo voluto immaginare le prove dello spettacolo realmente destinato agli emigranti italiani che con loro attraversavano l’oceano per un avvenire incerto da costruire, confortati in questo anche da inedite testimonianze scritte dello stesso Viviani, proprio durante quel viaggio.
Così, durante le prove, ci è parso qualche volta di rivedere la grande forza e il disperato ottimismo di chi come Viviani in quegli anni non si arrendeva alla crisi economica, né allo schermo che calava sulle teste dei “comici” troncando lo spettacolo dal vivo.

Maurizio Scaparro

durata: 1h 30’

 

 

ATTENZIONE ! I GIORNI DELLA SETTIMANA RIPORTATI SUI MANIFESTI IN AFFISSIONE SONO ERRATI. RIMANGONO INVARIATE LE DATE DELLE REPLICHE VENERDI' 5 - SABATO 6 - DOMENICA 7 APRILE.

 

 

INFO BIGLIETTI

Prevendita (dal 24 ottobre 2012)
CALL CENTER tel. 0577 292614 - 15
dal lunedì al venerdì, con orario 9.30/12.30. Non è possibile prenotare tramite call center nei giorni di apertura della biglietteria del teatro.

ON LINE su www.comune.siena.it - servizi on line - biglietteria

Vendita diretta
BIGLIETTERIA TEATRO DEI RINNOVATI
giovedì 4 aprile dalle ore 17 alle ore 20
venerdì 5, sabato 6, domenica 7 aprile dalle ore 16 fino all'inizio dello spettacolo
PRENOTAZIONI TELEFONICHE tel. 0577 292265 negli stessi giorni ed orari di apertura della biglietteria
 Per i diversamente abili è aperta negli stessi orari la biglietteria nel Cortile del Podestà.