Traviata - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Traviata

TEATRO DEI RINNOVATI

DANZA

 

domenica 27 gennaio 2013, ore 21.15 

traviata

TRAVIATA
coreografia, regia, scene, luci e costumi di Monica Casadei
assistente alla coreografia Elena Bertuzzi
con Vittorio Colella, Melissa Cosseta, Gloria Dorliguzzo, Chiara Montalbani, Gioia Maria Morisco, Sara Muccioli, Camilla Negri, Stefano Roveda, Francesca Ruggerini, Emanuele Serrecchia, Vilma Trevisan
musiche di Giuseppe Verdi
elaborazione musicale di Luca Vianini
drammaturgia musicale Alessandro Taverna
foto di Marco Caselli Nirmal
produzione Compagnia Artemis Danza/Monica Casadei coproduzione Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, Festival Verdi - Parma

 

Aver conversato con Monica Casadei sul debutto del primo capitolo del progetto triennale Corpo a Corpo Verdi, ovvero Traviata, ci ha catapultati all’interno di un viaggio coreografico in cui la danza e l’opera duettano dando corpo a un fluire di immagini sbrigliato da qualsiasi volontà di aderenza didascalica, eppure legato a doppio filo al dramma di Violetta. Viaggio in cui vibra il sentimento amoroso di chi spera, legato tragicamente alla sensazione di sapere che tutto finisce, mentre si consuma il conflitto tra singolo e società, pubblica facciata e privato sentire.
Un Corpo a Corpo, nato dal fatto di misurarsi con una musica che non possiamo pensare slegata dalle scene, complice un artista, Verdi, drammaturgo ancor prima che compositore. Una Traviata che entra nel dramma di Violetta, di questa donna a cui è negata la speranza di un sentimento d’amore, perché, se come prostituta felice del suo ruolo poteva essere integrata nascostamente dalla società, da cortigiana animata dal desiderio di uscire dal suo destino, non poteva che essere punita dalla malattia, dalla morte, dal disprezzo. Uccisa dall’ipocrisia del coro. Alfredo perciò è nello spettacolo soprattutto un uomo di poco spessore, schiacciato dalle azioni del padre. Appartiene anch’egli al coro e viene evocato più per la scena della festa da Flora, che per le sue dichiarazioni d’amore. una Traviata molto femminile nella quale la partita non si gioca sulla decorazione, ma sull’esplodere di un’energia fisica di dolore, specchio dell’anima. (Un cuore che gronda appunti da una conversazione con Monica Casadei intorno a Corpo a Corpo Traviata di Francesca Pedroni)

durata: 1h 15’

 

 

 

 

 

INFO BIGLIETTI

Prevendita (dal 24 ottobre 2012)
CALL CENTER tel. 0577 292614 - 15
dal lunedì al venerdì, con orario 9.30/12.30. Non è possibile prenotare tramite call center nei giorni di apertura della biglietteria del teatro.
ON LINE su www.comune.siena.it - servizi on line - biglietteria

Vendita diretta
BIGLIETTERIA TEATRO DEI RINNOVATI
sabato 26 gennaio dalle ore 17 alle ore 20 - domenica 27 gennaio dalle ore 16 fino all'inizio dello spettacolo
PRENOTAZIONI TELEFONICHE negli stessi giorni ed orari di apertura della biglietteria,  tel. 0577 292265

 Per i diversamente abili è aperta negli stessi orari la biglietteria nel Cortile del Podestà.