Tappa 9: Porta Romana - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Tappa 9: Porta Romana

Anticamente detta Porta Nuova, fu costruita tra il 1327 e il 1329, ed è la più grande delle porte di Siena. Sorse sull'antico terreno del distrutto Convento di San Barnaba e sostituì la vecchia porta di San Martino posta più a monte. Attraverso Porta Romana i pellegrini entravano a Siena per dirigersi verso nord attraverso la Via Francigena. Usciti da Porta Romana, il percorso francigeno si snodava verso sud, attraverso le Crete senesi, un territorio aspro e difficoltoso sia in estate che in inverno. Qui i pellegrini bisognosi potevano trovare riparo nella Grancia di Serre di Rapolano di proprietà dell'Ospedale di Santa Maria della Scala. Dalle Crete si proseguiva fino alle vallate del territorio della Berardenga (dove oggi si trova Castelnuovo Berardenga) dominato da fitta boscaglia e coltivazioni.

 

Tappa numero 9 - Foto 1