Non passa la mozione di Griccioli, Mazzini, Piccini sul decoro urbano - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Non passa la mozione di Griccioli, Mazzini, Piccini sul decoro urbano

Respinta, durante la seduta odierna, la mozione, sottoscritta da Vanni Griccioli, Massimo Mazzini e Pierluigi Piccini, in merito al decoro urbano delle vie a ridosso del Palazzo Pubblico. Griccioli facendo riferimento ad alcune zone del centro storico sfregiate dall'intervento di vandali, o deturpate dall'incuria e dalla mancata manutenzione, aveva chiesto l'impegno del sindaco e della Giunta a ripulire da graffiti e murales il vicolo di Pescheria, via degli Archi, Salicotto, piazza S. Francesco, ecc.; sanare i fondi nella parte alta di Fontebranda, diventati rifugio per i piccioni, e quindi ricettacolo di malattie; redigere un piano di riqualificazione del decoro urbano dalla periferia al centro storico. Infine verificare la sicurezza dei cantieri in vicolo di S. Pietro, Diacceto, via dei Rossi, nonché eseguire un lavoro di prevenzione per evitare situazioni pericolose e degradanti. Dai banchi della maggioranza, unanime condivisione sul tema trattato, ma come è stato detto, la Giunta sta già lavorando in maniera importante sul tema, ottenendo anche i primi buoni risultati ai quali, viste le progettualità in cantiere, se ne aggiungeranno altri, conseguenza del concreto lavoro che sta portando avanti l’assessore al Decoro Urbano.

Ufficio Stampa Comune di Siena