Alla Biblioteca degli Intronati, 14 autori per un solo libro: “Lasciano solo tracce leggere”, il romanzo di scrittura collettiva curato da Feder... - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Alla Biblioteca degli Intronati, 14 autori per un solo libro: “Lasciano solo tracce leggere”, il romanzo di scrittura collettiva curato da Federico Romagnoli

Un appuntamento a più voci, quello alla Biblioteca degli Intronati, il 13 giugno alle 17.30 con “Lasciano solo tracce leggere” (ed. Porto Seguro, 2019). Il romanzo di scrittura collettiva è frutto di 14 autori diversi: Fabio Brogi, Francesco Burroni, Guido Burroni, Lucia Burzi, Elisabetta Casagli, Lucia Cosci, Michela Di Renzo, Mariateresa Malatesta, Annabella Nagi, Alessandra Pianigiani, Beatrice Putti, Donata Sancasciani, Stefano Valacchi e Stefano Vallini, allievi di varie fasce di età della scuola Ares Teatro di Siena (diretta da Francesco Burroni), e sarà presentato, dagli stessi scrittori insieme ai coordinatori di questo lavoro sperimentale, Federico Romagnoli e Valentina Tinacci. «Il gruppo Courier 14, formato appunto da 14 scrittori, - spiega lo stesso Romagnoli - ha lavorato all'unisono su un progetto ispirato a Il gioco del mondo di Julio Còrtazar, ovvero un romanzo in cui il lettore è chiamato a reinterpretare e rileggere secondo almeno due chiavi di lettura differenti, scegliendo al termine di ogni capitolo se proseguire nella lettura “normale” o saltare al capitolo indicato tra parentesi e seguire quindi una lettura “sensoriale”». Un gioco a campana fatto di testi e parole che ripercorre strade, vicoli e storia di una Siena metafisica e rarefatta. Un originale e divertente modo di reinterpretare la lettura e la scrittura esplorando nuovi confini, ampliando nuovi orizzonti e imparando così a crescere.

Ufficio Stampa Comune di Siena