Mobilità Consensuale - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Mobilità Consensuale

Cambio consensuale di alloggio fra assegnatari ai sensi dell'art. 22 bis
della L.R. n. 96/1996 e successive modifiche o integrazioni.

La recente riforma della normativa ERP ha previsto la possibilità di
effettuare in qualsiasi momento un cambio consensuale di alloggio fra
assegnatari definitivi di casa popolare. Per dare la propria disponibilità a
valutare un'offerta di cambio alloggio è necessario riempire il modello
allegato in calce alla presente pagina e spedirlo all'indirizzo prestampato o
consegnarlo a mano all'Ufficio Posta in Arrivo del Comune. Il nominativo
dell'assegnatario che si rende disponibile al cambio alloggio verrà inserito
in un'apposita lista che sarà predisposta a cura del Servizio Patrimonio e
Politiche abitative e sarà consultabile da parte degli altri assegnatari che
hanno compilato il citato modello. Si ricorda che la disponibilità al cambio
alloggio non comporta alcun obbligo e che l'eventuale contatto fra
assegnatari dovrà avvenire in forma privata (è indispensabile pertanto
indicare sul modello il proprio numero telefonico). Il Comune dovrà
accertare esclusivamente che gli alloggi oggetto della permuta siano
adeguati, ai sensi della vigente nermativa, ai nuclei familiari interessati e
autorizzare, qualora sussistano i presupposti di legge lo scambio degli
stessi. Lo scambio dovrà avvenire nello stato di fatto in cui gli alloggi si
trovano e secondo la procedura fissata dagli artt. 19 e 20 del Regolamento
per l'Assegnazione e la Gestione degli alloggi di ERP del Comune di
Siena.