Locazioni Turistiche - Comune di Siena

Skip to main content
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Locazioni Turistiche

INFORMAZIONI GENERALI E ADEMPIMENTI

Attivazione procedura per la comunicazione delle locazioni turistiche

 

Comunicazione al Comune degli alloggi locati per finalità turistiche

Dal 01-03-2019 i soggetti (persona fisica, persona giuridica, impresa) che su tutto il territorio provinciale concedono in locazione immobili o porzioni di essi per finalità turistiche, anche nel caso di gestione in forma indiretta, devono darne, entro 30 giorni dalla stipula del primo contratto, comunicazione al comune dove l’alloggio è situato mediante la piattaforma online disposta dalla Regione Toscana, che consentirà all'utente di ottemperare agli obblighi previsti dalla l.r. 86/2016 – Testo Unico del Sistema Turistico Regionale.

 

Come funziona la registrazione?

L’avvio dell’attività ricettiva di locazione turistica risulta possibile esclusivamente a seguito della compilazione sulla piattaforma dedicata, disponibile sul sito web della Regione Toscana, accessibile dal seguente link:

http://www.regione.toscana.it/-/comunicazione-locazioni-turistiche

Accedendo alla pagina l'utente leggerà le note informative sull'obbligo di comunicazione e sarà guidato nella sua compilazione.

N.B. Va fatta una comunicazione per ogni appartamento dato in locazione

Per cui se, ad esempio, il locatore dispone di 2 alloggi locati per finalità turistiche - siano essi ubicati nello stesso comune o in 2 comuni differenti - deve effettuare 2 comunicazioni.

 

Il processo di registrazione dell'utente e compilazione del modulo avverrà secondo i seguenti passaggi:

 

1. Selezione del Comune e creazione dell’account utente:

per ogni alloggio che concede in locazione turistica dovrà selezionare Siena come provincia e sarà rinviato alla piattaforma telematica del Comune di Siena, selezionare il comune di ubicazione dell'alloggio, poi inserire i propri dati (Nome, Cognome, Codice Fiscale, mail) e scegliere una password per la creazione dell’account sul portale;

 

2. Verifica dell'indirizzo e-mail:

Ricezione di un messaggio automatico sulla casella di posta inserita dall’operatore, per confermare la registrazione dell’account;

 

3. Attivazione e validazione finale dell’account:

Cliccando sul link di attivazione ricevuto tramite email, si accederà ad un format in cui inserire i dati dell’alloggio e successivamente alla validazione definitiva;

 

4. Salvataggio del modulo e generazione del codice regionale univoco: una volta terminata la compilazione del format l'operatore potrà esportare un file pdf; contestualmente gli sarà inviata una e-mail con conferma dei dati relativi all'accesso al sistema Istat e il codice identificativo regionale univoco della struttura ricettiva.

Lo stesso codice identificativo sarà utilizzato negli archivi per l’identificazione ai fini Istat (ed Imposta di soggiorno solo nei comuni aderenti al progetto UNICOM).

 

Il locatore ha così assolto il suo obbligo di comunicazione verso il Comune in cui è ubicato l’appartamento. Infatti il modello sarà inviato dal sistema, sempre via e-mail, al Comune destinatario della comunicazione.

 

Ciascuno dei Comuni del territorio provinciale disporrà di un accesso al sistema e potrà scaricare le comunicazioni di competenza.

 

Attenzione! La sola registrazione sul portale regionale non è sufficiente, occorre anche registrarsi a quello della Questura seguendo le istruzioni fornite su questo link:

https://questure.poliziadistato.it/it/Siena/articolo/5730ddf45c535696723255

 

Obblighi verso il Comune capoluogo relativi alle comunicazioni Istat

La legge regionale 86/2016 ha provveduto anche a codificare l'obbligo per le locazioni turistiche - già previsto da Istat per la rilevazione “movimento dei clienti negli esercizi ricettivi”- della comunicazione dei flussi turistici per finalità statistiche.

L'art. 84 bis “Comunicazione a fini statistici” prevede infatti che - oltre ai titolari o gestori delle strutture ricettive - anche coloro che esercitano la locazione per finalità turistiche sono tenuti alla comunicazione che deve essere indirizzata al Comune capoluogo di provincia, competente per tutto il territorio provinciale.

 

Adempimento Istat

Una volta effettuata la comunicazione presso la piattaforma della Regione Toscana le credenziali di accesso al sistema resteranno per la locazione d’interesse il Codice Fiscale del richiedente e la password indicata al momento della registrazione.

Di seguito il link di accesso al portale:

http://siena.motouristoffice.it/ (sezione “ingresso strutture” posizionata sul lato destro).

 

Nella parte superiore della pagina web del sito sarà evidenziato il banner per l’effettuazione degli adempimenti che si presenterà come di seguito riportato:

 

Link alla Statistica:

Clicca qui per Comunicare la Statistica

 

N.B: I locatori devono comunicare con cadenza mensile secondo le prescrizioni impartite dall’istat (entro il 5 del mese successivo rispetto al mese precedente) il movimento dei clienti. La comunicazione dei dati - effettuata con modalità telematica - è obbligatoria anche in assenza di movimento.

 

Sanzioni amministrative

Per i soggetti che danno in locazione immobili o porzioni di essi per finalità turistiche, sono previste le seguenti sanzioni:

- nel caso in cui vengano forniti servizi accessori o complementari propri delle strutture ricettive, come definiti nel regolamento di cui all'art. 3, alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000,00 a euro 6.000,00;

- nel caso di incompleta od omessa comunicazione di cui al comma 2, alla sanzione amministrativa pecuniaria da 250,00 euro a 1.500,00 euro;

- nel caso di mancata o errata comunicazione dei dati sulla movimentazione turistica di cui art. 86 della l.r.24/2018, comma 3, la sanzione amministrativa pecuniaria da 50,00 a 300,00 euro.

 

Tassa di soggiorno

Le locazioni turistiche soggiacciono al tributo locale dell’imposta di soggiorno ai sensi dei vigenti regolamenti approvati con delibere del Consiglio Comunale degli Enti interessati.

Solo per le locazioni ubicate nel comune di Siena le informazioni relative alla tassa di soggiorno sono reperibili alla seguente pagina:

https://www.comune.siena.it/Il-Comune/Servizi/Pagare-tasse-e-tributi/Imposta-di-Soggiorno

 

Locazioni Turistiche già registrate sul portale Unicom per l'Imposta di Soggiorno
Nel caso di Locazioni Turistiche già registrate sul portale Unicom comunale per la gestione telematica dell'Imposta di Soggiorno (con il codice provvisorio “AFT” - Affitti Brevi), vale comunque l'obbligo di registrazione sul nuovo portale regionale, con la generazione del nuovo codice struttura ufficiale.

L'accesso alla piattaforma di inserimento dei dati avverrà dal nuovo portale regionale, per cui l'accesso a Unicom sarà poi disabilitato. Lo storico delle adempienze effettuate col vecchio codice AFT sarà mantenuto; da un punto di vista operativo non ci saranno cambiamenti, in quanto per adempiere al nuovo obbligo di invio presenze a fini Istat sarà sufficiente inserire le presenze (arrivi); la gestione dell'imposta di soggiorno (salvataggio dichiarazioni, modello 21) rimarrà invariata.

 

Contatti

Servizio Turismo, Funzioni amministrative delegate e statistiche

Per informazioni sulla compilazione della comunicazione

 

tel 0577/534526

statistica.turismo@comune.siena.it

 

Mariateresa Mauro

tel 0577/534521

mariateresa.mauro@comune.siena.it

 

 

Per informazioni sull'invio dei dati statistici

tel 0577/534526

statistica.turismo@comune.siena.it

 

Luciana Montini

tel 0577/534529

luciana.montini@comune.siena.it