SIENA IN MUSICA 2011 - Orchestra a Plettro Senese "A. Bocci" - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

SIENA IN MUSICA 2011 - Orchestra a Plettro Senese "A. Bocci"

Orchestra a Plettro Senese “A. Bocci”

Il 22 Novembre 1921 nacque il Circolo Mandolinistico Senese.
Fra i soci fondatori si ricordano Alberto Bocci, mandolinista, e Giovanni Murtula, virtuoso chitarrista, che riunirono un gruppo numeroso di appassionati suonatori di strumenti a pizzico e a plettro.
Nel corso degli anni il Circolo Mandolinistico si è trasformato in Orchestra a Plettro Senese, ampliando l’organico degli strumenti e arricchendo progressivamente il proprio archivio musicale.
Il complesso ha svolto la sua attività concertistica in Italia e all’estero partecipando anche a numerose rassegne ed affermandosi nei primi posti ai concorsi di Hannover, Manheim, Kerkrade e Lucerna.
Dal ’37 al’43 l’Orchestra diviene collaboratrice dell’E.I.A.R. con oltre ottanta esibizioni e incide per la casa discografica “La voce del padrone”.
Nel 1969 esegue Romeo e Giulietta di Prokofiev con l’Orchestra Sinfonica di Israele sotto la direzione di Claudio Abbado al Teatro alla Scala di Milano e a Firenze con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.
Negli anni ottanta un gruppo di orchestrali partecipa all’esecuzione dell’Otello di Verdi a Cagliari
( direttore Francesco Molinari-Pradelli) e a Firenze ( direttore Riccardo Muti).
Negli anni novanta il complesso è più volte invitato a tenere concerti con orchestre a plettro straniere: Germania (Karlsruhe 1991 e Wiesbaden 2002), Spagna (Vila Real 1992 e Logroño 1995), Francia (Chalon sur Saône 1997).
Dal 2000 ad oggi l’Orchestra ha proseguito la sua attività concertistica esplorando anche nuovi generi musicali. Si ricordano a questo proposito le partecipazioni a Umbria Jazz Winter 2000, Roma Jazz & Image con concerti che sono stati l’occasione di presentare il CD “Millecorde” realizzato con il Jazzista Battista Lena per la casa discografica EGEA.
E’ dello stesso anno la partecipazione al IV° Festival Internazionale di Mandolino Città di Varazze e del 2003 la presenza alla 4a edizione del Concorso Internazionale per gruppi strumentali a plettro Giacomo Sartori (Ala). Nel maggio 2005 è uscito per la casa discografica Le Carrozze Records il CD Live “OPS” che comprende brani del repertorio dal barocco agli autori contemporanei. Con la registrazione di brani del repertorio barocco l’Orchestra è presente nel CD allegato al volume degli atti del convegno “Lo stile della trasgressione” - Il Barocco nella Val d’Elsa (2008).
Nel luglio 2009 ha partecipato al VII° Festival International d’Orchestres de Mandolines et Guitares di Remiremont (Fr.) invitata come unica orchestra rappresentante l’Italia.
Nel luglio 2010 l’Orchestra è stata invitata per una serie di concerti in Croazia. Nell’ottobre 2011 ha organizzato la 2° edizione del Festival Internazionale di Musica a Plettro “Trepik notes”.
L’Orchestra attualmente è diretta dal Maestro Giuseppe BALDESI.

PROGRAMMA DI SALA

Raffaele Calace (1863-1934)
Bolero n.1

Konrad Wolki (1904 – 1983)
Schöne Minka
Variazioni su una melodia popolare russa

Tadashi Hattori (1908 – 2008)
Giochi sulla spiaggia

Yasuo Kuwahara (1942)
The song of Japanese Autumn

--------------------------------------

Tomaso Albinoni (1671-1750)
Concerto in Sol maggiore
Allegro
Largo
Minuetto (Allegro)

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)
Serenata in Sol magg. K525 “Eine Kleine Nachtmusik”
Allegro
Romance (Andante)
Menuetto (Allegretto)
Rondo (Allegro)

Direttore Giuseppe Baldesi