Trekking Urbano 2021

SIENA IN MUSICA 2011 - Gruppo Polifonico Madrigalisti Senesi - Coro Polifonici Senesi - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

SIENA IN MUSICA 2011 - Gruppo Polifonico Madrigalisti Senesi - Coro Polifonici Senesi

GRUPPO POLIFONICO MADRIGALISTI SENESI 

Il Gruppo Polifonico Madrigalisti Senesi fu fondato nel 1950 dal Conte Guido Chigi Saracini, con lo scopo di promuovere la diffusione della musica polifonica italiana e straniera. I Madrigalisti dell’Accademia Chigiana, questo il nome originario, erano diretti dall’allora celeberrimo Maestro Morosini e sostenuti economicamente dal Conte, che ne organizzava i concerti a scopo didattico e di beneficenza. Nel 1960 si avvicendò alla direzione il Maestro Giordano Giustarini, che guidò il coro, rinominato semplicemente “Madrigalisti Senesi”, per più di un trentennio. Dal 1992 la direzione del complesso è stata assunta dal Maestro Elisabetta Miraldi. Il gruppo è specializzato nello studio della polifonia rinascimentale sacra e profana, ma si dedica comunque ad un repertorio variegato, che spazia dal canto gregoriano alla lauda, dalla polifonia classica antica, alla coralità romantica, moderna e contemporanea. Esclusivamente formato da dilettanti, il coro svolge intensa attività didattica e concertistica, sia in Italia che all’estero. I Madrigalisti Senesi hanno effettuato tournée concertistiche in Europa e negli Stati Uniti d'America. Hanno inoltre partecipato al Festival Internazionale di Canto Corale a Manila, nelle Filippine, come coro rappresentante l’Italia. Tra i vari Festivals ha parteciapto a Festival Internazionali di Barcellona, Bastia, Bordeaux, il Festival di Spoleto, il Festival delle Marche a Iesi e il Festival Internazionale delle Arti Barocche a Genova. Ha contribuito a promuovere il Rinascimento Musicale Italiano all’estero effettuando una tournèè in Francia e visitando l’Austria.

CORO POLIFONICI SENESI

Iniziano la loro attività nel 1983. Dal 1987 al 1999 sono diretti dal Maestro Antonio Morelli, con il quale i Polifonici senesi hanno ottenuto il secondo premio al Concorso Polifonico Internazionale Città di Stresa, il secondo premio al Concorso regionale Cori della Toscana ed hanno partecipato al Concorso Nazionale corale di Vittorio Veneto. Nell’ambito della costruttiva collaborazione con l’Accademia Musicale Chigiana, nel 1995 erano in scena al Teatro dei Rinnovati per La Traviata, con l’orchestra del Conservatorio di Milano ed i solisti dei corsi di perfezionamento della Chigiana ed hanno partecipato alla 53° Settimana Musicale senese. Il 9 luglio, in Sant’Agostino, erano con gli attori, i solisti e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, per l’Evgenij Onegin di Prokof’ev. Il 13 luglio, nella Sala del Pellegrinaio, interpretavano musica sacra e profana dell’antica Siena e, con il Romabarocca Ensemble, eseguivano in forma di concerto il dramma pastorale Eumelio di Agostino Agazzari. Dal 1999 al 2002 l’Associzione è stata diretta dal Maestro Silvio Segantini. Nel 2003 i Polifonici e l’Orchestra Florence Simphonietta hanno effettuato un concerto diretto da Raffaele Puccianti su musiche di J. S. Bach. Il coro ha realizzato un CD interamente dedicato a musica di autori senesi del ‘500, dal titolo Musica sacra e profana nell’antica Siena. Nell’estate del 2005 in collaborazione con l’Accademia Musicale Chigiana hanno rappresentato il Liederspiel di Felix Mendelssohn “Die Heimkehr aus der Fremde” con l’Orchestra Regionale della Toscana diretta da Gèrard Kòrsten. Durante il concerto in occasione dei festeggiamenti del “Costituto” senese, è stato presentato un brano quattrocentesco del compositore A. Gilardi (Sena Vetus). Nel 2009, il coro ha collaborato con l’orchestra GAMS di Sandicci diretta da Volfango Dami. Dal 2003 il coro è diretto dal M° Raffaele Puccianti e dal 2000 si avvale della collaborazione del Maestro Elena Mariani quale responsabile della preparazione vocale.  

GRUPPO POLIFONICO MADRIGALISTI SENESI

direttore Elisabetta Miraldi

Dal "Laudario di Cortona" (sec. XIII)
- Altissima luce
- Venite a laudare
- Gloria in cielo

Francesco Soto del Langa (1583)
Anime affaticate e sitibonde

Dalle Piae Cantiones (XV sec)
- Gaudete

D. Scheidemann (1570-1625)
- Puer nobis nascitur

G.P. da Palestrina (1524-1594)
- Gloria da "Missa Brevis”

J. Crüger (1598-1663)
- Cantate Domino

J.E. Habert (1833-1896)
- Ad Te levavi

A. Scarlatti (1660-1725)
- Exultate Deo      

Villancico tradicional, Spagna
- Hacia Belén va una Burra

---------------------------------------------------

CORO POLIFONICI SENESI

direttore Raffaele Puccianti

J. P. Sweelinck (1562 – 1621)
Hodie Christus natus est – mottetto 5 v.

B. Britten (1913 – 1976)
da “Ceremony of Carols” – a voci femminili e pianoforte

I – Procession – Hodie Christu natus est

Anonimo (XIV sec.)
There is no rose a tre voci

B. Britten (1913 – 1976)
da “Ceremony of Carols” - a voci femminili e pianoforte
III – There is no Rose

W. Byrd (1543 – 1643)
Deo Gratis – da “Gradialia 1605”

B. Britten (1913 – 1976)
da “Ceremony of Carols” - a voci femminili e pianoforte
X – Deo Gratis
The Oxen – Carol a voci femminile e pianoforte

G. Holst (1874 – 1934)
Four Old English Carols – a quattro voci e pianoforte
1. A Babe is Born
2. Now Let us Sing
3. Jesu, Thou the Virgin Born
4. The Saviour of the World is Born

W. G. James (1895-1977)
Christmas Carol
The Silver Stars are in the Sky

a Cori riuniti
P. Verdelot (1470 ca. – 1552?)
Italia mia benché parlar – in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia

J. S. Bach (1685 – 1750)
Jesus bleibet meine freude – Corale dalla Cantata BWV 147