Le comunità educative - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Comune di Siena
 

Le comunità educative

 

comunita

La Zona Senese individua esplicitamente nei cittadini stessi la risorsa per eccellenza per lo sviluppo del territorio: solo valorizzando il potenziale umano di ogni persona e favorendo la nascita di ampie relazioni che aiutano a creare una identità collettiva, si sviluppa il senso di appartenenza alla comunità locale, si supera la frammentazione che tende a separare i soggetti sempre più integrati da quelli sempre più esclusi. Le comunità nel loro insieme saranno comunità educative quando accanto alle loro funzioni tradizionali (economiche, sociali, urbanistiche, politiche e di prestazione di servizi) eserciteranno una funzione educativa, ovvero quando assumeranno una intenzionalità ed una responsabilità circa la formazione, la promozione e lo sviluppo di tutti i suoi abitanti, a cominciare dai bambini e dai giovani.

Il progetto “Le Comunità Educative della Zona Senese” nasce come progetto zonale di cui Siena è Comune capofila, ed è attivo dal 1999. Ha rappresentato la proposta della Zona Senese alle innovazioni di progettazione sollecitate dalla L.R.22/99 e in seguito ulteriormente precisate e consolidate con la L.R. 32/02.

 

 Il progetto è nato dalla volontà di intraprendere un percorso collettivo verso la scoperta dei reali bisogni dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, nonché delle risorse presenti sul territorio. 

 

Obietti generali del programma zonale:

  • sviluppo di proposte educative in grado di compiere la trasmissione dei saperi pertinenti alle varie componenti della comunità;
  • valorizzazione e riconoscimento dei rispettivi ruoli educativi;
  • favorire la partecipazione dell’intera comunità ai processi educativi;
  • promuovere azioni educative attuando un apprendimento lungo tutto l’arco della vita;
  • realizzare progetti educativi che utilizzano logiche integrate e partecipate di esecuzione.

 

Caratteritiche del progetto 
Annualmente si riconferma la funzione del progetto zonale nella promozione di reti progettuali all’interno della Zona senese. 
Il piano è composto da molti progetti in continuità e si rivolge all’infanzia, agli adolescenti, ai giovani e agli adulti.

Di seguito si elencano i sub progetti:

_____________Prima Infanzia

 Tata Matilda - Sostegno ai servizi di Educatore Domiciliare per la prima infanzia con l’aggiornamento semestrale dell’elenco zonale degli educatori e azioni di monitoraggio.

Progetto Mosaico - Monitoraggio zonale dei nidi della zona in funzione del raggiungimento di una sempre maggiore integrazione e omogeneità di gestione utilizzando i dati del sistema S.I.R.I.A.

Saperi Condivisi - Realizzazione di un programma zonale di aggiornamento e formazione per gli educatori.

 

___________ Adolescenza

Progetto Mosaico - Monitoraggio zonale dei Ciaf della zona in funzione del raggiungimento di una sempre maggiore integrazione e omogeneità di gestione utilizzando i dati del sistema S.I.R.I.A.

I Nodi Educativi della Zona Senese – Realizzazione di una rete delle occasioni educative espresse da mestieri, tradizioni, caratteristiche storiche del territorio (rapporto abitante/spazio abitato), produzioni agricole, artigianali e industriali (uso e trasformazione delle risorse), uso consapevole e sostenibile delle risorse in una prospettiva di sostenibilità ambientale e di promozione di uno stile di vita sano.

______________Giovani – Adulti

 Tecnici e operatori

Coordinamento con la Regione Toscana per sviluppare la promozione di azioni formative per i tecnici sulle modalità di progettazione.
Trasversale ai Target
Coordinamento Zonale e Segreteria. Realizzazione e mantenimento sito web  www.comunitaeducative.it .