Campo e Controcampo, il nuovo festival del cinema di Siena - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Comune di Siena
 

Campo e Controcampo, il nuovo festival del cinema di Siena

 

Un nuovo modo di fare sistema nel campo della cultura e del cinema. È questo in sintesi il programma di Campo e Controcampo Siena Film Festival e della neonata associazione Amici del cinema in terra di Siena (che raccoglie alcune centinaia di amanti del cinema) che si propone di creare un calendario annuale di eventi legati al cinema e mettere a confronto alcune delle diverse esperienze ed appuntamenti che la città offre in questo settore. Evento conclusivo e portante sarà poi il festival vero e proprio in programma per la primavera 2012.

“Sarà un evento totalmente nuovo ed innovativo per Siena che nulla ha a che vedere per storia ed offerta culturale con il precedente festival di lungometraggi senese – commenta il presidente dell'associazione Antonio Sclavi – La prima novità è data proprio dalla volontà di condividere e di unire esperienze già esistenti per creare un vero e proprio sistema cinematografico per l'offerta cittadina durante tutto il corso dell'anno e poi avremo il festival, messo a punto da un team di persone che hanno deciso di mettere a disposizione del Campo e Controcampo la loro esperienza e le loro idee”.

 

Il festival Campo e Controcampo ha già avuto il sostegno delle istituzioni cittadine e non solo come il Comune di Siena, l'Amministrazione provinciale di Siena, la Regione Toscana, la Camera di Commercio di Siena, la collaborazione della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e di importanti sponsor come il Gruppo MPS e Bassilichi. Campo e Controcampo propone ogni anno uno sguardo su una specifica cinematografia nazionale attraverso prime visioni, anteprime ed ospiti internazionali. Il direttore artistico del festival, in programma per la primavera del 2012, è Giovanni Maria Rossi, membro del Gruppo Toscano del Sindacato dei critici cinematografici italiani e direttore del Premio Fiesole ai Maestri del Cinema. Il comitato scientifico del festival è presieduto da Claudio Carabba giornalista e critico del gruppo Rcs. Oltre al festival 2012 Campo e Controcampo patrocinerà e collaborerà durante l'anno con altre realtà del territorio per offrire un calendario variegato in campo di fruizione cinematografica.

Il primo appuntamento è per la fine di agosto con la rassegna “Fuori Fuoco – uscire allo scoperto” sul giovane cinema italiano non distribuito nelle sale, ideata e organizzata da Visionaria (associazione senese che da venti anni si occupa di cinema), per la fine settembre è poi in elaborazione in collaborazione con il Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici e con il presidente delle Giornate degli Autori del Festival di  Venezia Roberto Barzanti una selezione dei film italiani passati dal concorso del Lido nelle rassegne autonome di cinema (Settimana della Critica, Controcampo e Giornate degli autori). In programma anche una rassegna dedicata ad un giovane autore italiano con la proiezione completa della sua filmografia e l'incontro con il pubblico senese.

“L'offerta alla città è senza dubbio ampia – commenta il direttore Rossi – e soprattutto incentrata su tutto l'anno. L'idea è di continuare su questa strada implementando gli appuntamenti in modo tale da arrivare ai giorni del festival con un pubblico più consapevole e soprattutto dopo aver cementificato i rapporti con le realtà già esistenti sul territorio che sono il valore aggiunto del nostro Festival”.

 

In questi mesi lo staff del festival ed il direttore sono a lavoro quindi per organizzare la prima edizione di Campo e Contro Campo Siena Film Festival e per creare un panorama completo del paese ospite di questa edizione che sarà la Spagna. Parallelamente continua l'impegno a creare un calendario unitario ed un sistema di collaborazione tra associazioni, mediateca e alcune realtà già esistenti in modo da dare alla città un'offerta culturale di livello nel settore cinematografico, le principali collaborazioni già attivate sono con l'Università degli Studi di Siena, col dipartimento di Scienze della Comunicazione, con il Siena Jazz, con Visionaria e con la cooperativa Nuova Immagine – Cinema Pendola.

I membri del comitato scientifico, presieduto da Claudio Carabba e a cui partecipa anche il direttore artistico Giovanni Maria Rossi, sono Vincenzo Coli, Giuseppe Gori Savellini, Simone Petricci, Duccio Scheggi e Franco Vigni con Donald Ranvaud collaboratore esterno.

 
Il Programma (112kB - PDF)