Concerto di Nina Zilli in Piazza del Campo rinviato a sabato 2 giugno - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Comune di Siena
 

Concerto di Nina Zilli in Piazza del Campo rinviato a sabato 2 giugno

Il concerto di Nina Zilli in Piazza del Campo a Siena, in programma per domani 1° maggio, è stato rinviato causa maltempo a sabato 2 giugno.

Questa comunicazione corregge la precedente relativa al rinvio, dove si indicava un'altra data, in quanto la disponibilità dell'artista, inizialmente più ampia, si è infine rivelata tale solo per la data della Festa della Repubblica, per impegni precedentemente fissati a calendario.

Le piogge previste da tutti i bollettini meteo specializzati per domani non avrebbero consentito il regolare svolgimento del concerto per ragioni tecniche, di sicurezza dei lavoratori e degli spettatori, nonché di massima fruibilità della piazza a senesi e turisti.

Il rinvio, deciso dell'Amministrazione Comunale, si configura quindi come un atto di responsabilità affinché un grande evento come questo si svolga nelle opportune condizioni di tutela delle persone, del luogo e dell'organizzazione in tutti i suoi aspetti. L'annullamento del concerto senza una data di recupero avrebbe comportato, al contrario, significativi costi per il Comune senza alcun ritorno per la comunità.

L'ingresso sarà ugualmente gratuito e la serata, organizzata dal Comune di Siena, sarà interamente finanziata con il gettito dell'imposta di soggiorno, che ha visto un significativo incremento negli ultimi anni e, in particolare, negli ultimi mesi in relazione al successo turistico della città.

Per l'Amministrazione Comunale e per tutti coloro che si sono spesi per la realizzazione del concerto ha rappresentato un forte dispiacere dover rinviare, ma oltre al disagio provocato dalle probabili precipitazioni era necessario garantire le dovute condizioni di sicurezza.

I temi del lavoro saranno ancora al centro del concerto del 2 giugno, per festeggiare la Repubblica Italiana "fondata sul lavoro".

Si conferma, come già annunciato, che sul palco non saliranno né il Sindaco di Siena né altri esponenti politici. Sarà il concerto di tutti, una grande festa della città rivolta ai senesi e a tutti i visitatori che avranno un motivo in più per venire a Siena in quei giorni.